Le VPN che non funzionano coi client Windows 10 ( e talvolta 11)

Diverso tempo addietro scrivemmo a Microsoft come Azienda segnalando che, nell'uso delle VPN, mentre tutto andava come doveva, solo il sistema integrato in Windows non funzionava su connessioni L2TP per disincronie con il protocollo IKE. Scrivemmo per l'occasione delle righe da far digerire al registry ed, in attesa di verifica, fummo informati che questa feature sarebbe stata implementata nei nuovi sistemi operativi. Era il periodo in cui girava ancora Windows 7.

In effetti, una serie di successive relase distribuite tramite windows update contenevano quelle istruzioni, ma non sempre queste venivano ad essere scaricate sui vai PC dell'aggiornamento automatico. Da quanto ci fu riferito questo accadeva solo nel caso in cui un calcolatore avesse delle VPN in essere, diversamente il pacchetto veniva ignorato.

Avendo notato che a tutt'oggi alcune macchine non hanno in essere queste istruzioni, e molto spesso clienti (e fornitori) ce le richiedono, abbiamo deciso di rilasciarle a chi volesse implementarle.

Naturalmente, a scanso di equivoci, sottolineamo che ogni modifica apportata al registro senza cognizione di causa può generare problemi, pertanto ogni operazione fatta tramite regedit o tools similari presuppone che si sappia ciò che si fa. Il rilascio di questi codici va inteso "as-is" , senza pretesa di garanzia alcuna.

 

Dopo l'installazione, è opportuno riavviare per vedere l'effetto.

Blog

A cura dello Staff di Comunicazione

Altre Notizie Pertinenti

Qualche volta, acquistando ......

Ripristinare il pannello di Windows Defender

in Microsoft Office spesso ......

Spostare i files OST e PST su Outlook

Lasciaci costruire grandi cose insieme a te

P.I.  IT02887920730
Codice SDI: M5UXCR1

Contact Us

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.