Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione. L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser

Windows 8.1 non è compatibile con AutoCAD 2014... di chi è la colpa?

Inserito in News-Blog

Come specificato nello stesso forum di Autocad Windows 8.1 non è compatibile con AutoCAD 2014. Ecco i riferimenti: http://forums.autodesk.com/t5/Installation-Licensing/Autocad-2014-do-not-start-in-windows-8-1/td-p/4556795

O meglio, i signori di Autocad non hanno reso compatibile il loro software con Windows 8.1 , e questo nonostante la preview di 8.1 fosse stata rilasciata tempo addietro apposta per far testare agli sviluppatori la compatibilità delle loro suite applicative.

Evidentemente in Autodesk hanno preferito non investire in ricerca e sviluppo lasciando cadere la colpa su Microsoft. E molti utenti infatti scagliano la loro (giusta) rabbia nella direzione sbagliata.

 

Ora, dal momento che 8.1 sarà venduto embedded nei nuovi dispositivi, Autodesk sarà costretta a rilasciare qualche patch. Solo ora investiranno in ricerca e sviluppo. Pessima politica per una applicazione software che costa notevolmente. Non resta che seguire, con speranzosa attesa, sul loro sito il rilascio di questa patch. Quindi, se avete aggiornato a Windows 8.1 e siete utenti AutoCAD, sappiate che non è possibile usare l'applicazione ... un piccolo workaround può essere utilizzato adottando macchine virtuali con il sistema operativo precedente oppure utilizzare Autocad 2010 che sembra funzionare anche su 8.1

Aggiornamento del 31 Ottobre 2013:
Beh, probabilmente verremo richiamati per quello che stiamo per scrivere qui, quindi prima di continuare chiediamo già scusa in anticipo. In sostanza che abbiamo fatto? Avendo una immagine del sistema il nostro dipartimento di ricerca e sviluppo è tornato alla situazione che aveva prima dell'aggiornamento ad 8.1 e abbiamo agito sul registro e sui files di licenza di AutoCAD in una maniera tale da comportarsi esattamente come fa il Crack. Non lo sapevamo, abbiamo confrontato la procedura adottata con quella del crack e si è visto che agiscono praticamente alla stessa maniera, ragion per la quale non possiamo scrivere esattamente il "come si fa". Dopo aver fatto questa schifezza siamo passati a Windows 8.1 ed al termine della installazione è stata disabilitata la scheda di rete e lanciato Autocad 2014. Risultato: tutto funziona perfettamente! Riabilitando la scheda di rete e tutto sembra andare come deve. Ne deduciamo che il problema si verifica sulla procedura che gestisce la licenza, sembra che sia essa a non essere compatibile al 100% con Windows 8.1, bypassata quella l'applicazione funziona perfettamente. Ora, essere costretti a craccare un programma dopo averlo pagato pur di farlo funzionare suona come una bestemmia, lo sappaimo... Ma il favoloso supporto di AutoCAD, quello che vien PAGATO col costo della licenza, sostanzialmente ci ha detto "attaccatevi". Vi scriviamo questa bruttissima soluzione - sperando che non la adotti nessuno - solo per evidenziare come probabilmente il problema non sia dell'applicativo, ma della gestione della licenza. Si spera vivamente che Autodesk tiri fuori una patch alla svelta.

Aggiornamento del 15 Novembre 2013
Sembra che Autodesk abbia finalmente rilasciato un upgrade che risolve la situazione, ma a quanto pare è disponibile solo per AutoCAD 2014 Inventor ... Chi ne ha bisogno può scaricarlo da questo link: http://usa.autodesk.com/adsk/servlet/ps/dl/item?siteID=123112&id=22322619&linkID=9242019  . Ora si spera che vengano rilasciate Patches per le altre versioni di AutoCAD.